Seleziona una pagina

Oculistica pediatrica

Oculistica pediatrica

La specializzazione universitaria in oculistica pediatrica consente una particolare attenzione ai problemi di vista, in particolare per quanto riguarda la prescrizione di occhiali, la gestione degli “occhi storti” (strabismo) e dell’ occhio pigro (ambliopia), la diagnostica della cataratta infantile congenita, della patologia delle vie lacrimali (ostruzione congenita del dotto naso lacrimale) e delle palpebre (malformazioni, ptosi, lagoftalmo), di sindromi genetiche (s Down, ADHD, ritardi cognitivi), dei disturbi della retina e condizioni infiammatorie degli occhi (uveite).

La visita viene gestita come una serie di giochi e prove divertenti, in modo guadagnarsi la fiducia del piccolo paziente per ottenere la sua massima collaborazione. Non è strettamente necessario che il bambino collabori completamente durante la visita oculistica: con test diagnostici indiretti e analisi computerizzate si possono ottenere comunque informazioni fondamentali. Uno dei metodi più validi per la prova della vista nei bambini in età prescolare è quello della E di Albini: si chiede al piccolo paziente di girare la sua mano similmente all’orientamento di E di dimensioni decrescenti e casualmente orientate: a destra, a sinistra, in alto ed in basso.

Programmare la visita al bambino subito,
a qualsiasi età, appena vi è un dubbio da parte dei genitori o del pediatra di possibili problematiche della vista o degli occhi.

A 3-4 anni

Per escludere difetti di vista meritevoli di occhiali o di forme di strabismo anche non visibili “a occhio nudo” e dell’ambliopia (occhio pigro) più avanti difficilmente recuperabile.

Ai 6 anni

 Prima della scuola per essere sicuri di iniziare con…l’occhio giusto.

Verso gli 8-9 anni

Per verificare il corretto sviluppo del sistema visivo ed escludere difetti visivi. La miopia spesso insorge in questa età.

Verso gli 11-12 anni e poi ogni 2 anni

Per monitorare la corretta crescita e sviluppo di tutto il sistema visivo.

Sicuramente avere genitori o fratelli con occhiali, “occhio pigro” o  strabismo ci deve far stare all’erta, eseguendo i controlli oculistici periodici, come consigliato durante le visite.

 

Sempre a vostra disposizione

 

Dove siamo

MILANO
Viale Luigi Majno, 10
02-799270

COLOGNO MONZESE
Via Visconti, 9
02-27301552 / 02-27301553

MILANO
Via Giuseppe Mercalli 30
02-58218505

MAGENTA
Via Santa Crescenzia, 1
02-97291401

 

 

Share This